Torta Rocher

Eccoci con il primo post targato 2013! Quella che vi propongo è una torta pluriconosciuta e pluriproposta in varie versioni sul web..era da tempo che gironzolavo intorno a questa ricetta e alla fine ho ceduto anche io alla tentazione..
La versione che vi propongo non è farina del mio sacco, al contrario mi sono affidata alla ricetta della bravissima Minù de Il goloso mondo di Minù, se per caso non la conosceste vi consiglio di passare a trovarla, il suo blog è davvero ricco di bellissime e buonissime idee, lei è molto brava..se tanto mi da tanto non posso che confermavi che la sua ricetta è fantastica, di facile e veloce realizzazione e di perfetta riuscita!
La sola variante che ho introdotto è stata nel pan di spagna che ho preparato seguendo la ricetta di Maurizio Santin, per il resto mi sono affidata a Minù!





INGREDIENTI per il Pan di Spagna di Maurizio Santin


4 uova
90 gr di farina 00 Molino Chiavazza
100 gr di zucchero
1 baccello di vaniglia (io non l'ho usato)

Montate le uova nella planetaria aggiungendo a pioggia lo zucchero e aumentando progressivamente la velocità. Le uova devono gonfiarsi il più possibile.
Aggiungere la farina setacciata  incorporandolo con una spatola dall'alto verso il basso facendo attenzione a smontare meno possibile il composto.
Infornare a 180° fino a colorazione, facciamo la prova dello stecchino, a me sono bastati 20 minuti.
Una volta freddato dividiamolo in orizzontale in tre dischi.


INGREDIENTI per le creme e la bagna, tratti integralmente dal blog Il goloso Mondo di Minù


Bagna al rum
100ml di acqua
50 ml di rum
60 g di zucchero

Fate bollire per un paio di minuti l'acqua col rum e lo zucchero, quindi lasciatela raffreddare prima di utilizzarla.

Crema rocher
300 g di nutella
 150 g di panna montata
75 g di wafers alla nocciola sbriciolati
75 g di nocciole tritate

Riscaldate la nutella al microonde per 30 secondi (oppure a bagnomaria), lasciate intiepidire e aggiungete la panna montata amalgamandola con una spatola avendo cura di non smontarla. Aggiungete quindi i wafer sbriciolati e le nocciole tritate.

Ganache al gianduia per la copertura
150 g di cioccolato gianduia
150 g di panna liquida

Portate ad ebollizione la panna, quindi spegnete il fuoco e versateci dentro il cioccolato spezzettato. Con una frusta stemperate bene il cioccolato finchè la glassa non risulterà liscia e lucida. Fate raffreddare a temperatura ambiente (per velocizzare potete passarla in frigo una mezz'oretta), infine montatela con le fruste elettriche.
Assemblaggio della torta:
Tagliate in 2 il pan di spagna, irrorate i 2 strati con la bagna al rum, farcite con la crema rocher e ricoprite interamente con la ganache al gianduia, lasciandone un pò per le decorazioni con la sac a poche.Decorate con granella di nocciole e pezzetti di wafers o cialde.






Per la decorazione ho utilizzato delle meringhe ricoperte al cioccolato..Minù l'ha decorata con molta più abilità ed eleganza..vi consiglio vivamente di curiosare la sua versione!
Un abbraccio a tutte!
Doris

Share:

11 commenti

  1. Ciao Doris :) Che bontà, deve essere deliziosa, salvo subito la ricetta! :) Complimenti e un forte abbraccio! Tanti auguri di buon anno :**

    RispondiElimina
  2. Una versione davvero elegante e golosa e buon anno!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  3. Tesoro...che darei per una fettina di questo dolce..divino ! Bacio grande e buona giornata !

    RispondiElimina
  4. Cosa vedono i miei occhi! Che meraviglia Doris!!!!! Un bacione tesorina e buon anno a te e alla tua splendida famiglia!

    RispondiElimina
  5. che meraviglia...adoro la torta rocher e la tua è innovativa nella presentazione...auguroni e buon 2013!

    RispondiElimina
  6. Bravissima Doris!!! questa torta è uno spettacolo!!!:)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Ciao Doris, le tue torte sono sempre uno spettacolo, c'è sempre quel tocco di eleganza che ti contraddistingue...mi piacciono così tanto!!!
    Ti volevo ringraziare per i messaggi di auguri....li ho letti solo ora ed è stata una grande sorpresa, grazie di cuore sei stata così carina, mi ha fatto tantissimo piacere riceverli!!! Anch'io ultimamente sono stata poco presente sul web e mi dispiace di non essere riuscita a passare da te prima...cercherò di recuperare e farmi perdonare!!!
    Ti auguro un 2013 strepitoso a te e tutta la tua bellissima famiglia.
    Un abbraccio forte, a presto cara!

    RispondiElimina
  8. qualunque sia la versione, questa è una torta speciale e tu sei stata un'artista ciao kiara

    RispondiElimina
  9. mamma mia Doris, diventi sempre più brava, i tuoi dolci sono sempre deliziosi e invitanti, ho provato questa crema una volta e devo dire che è buonissima, usata come farcitura immagino sia ancora meglio!!! un grosso bacione

    RispondiElimina