Lemon e Lime Poppy Seed Drizzle Cake di Lorraine Pascale

Yuhuuuuu? C'è nessuno?....primo o poi so che vi stancherete di me e di queste mie lunghe e ingiustificate assenze...cosa posso dire a mia discolpa? Questo finale di anno scolastico (sì perchè gestendo anche la versione "estiva" per mer la scuola non è ancora finita..) mi sta succhiando tutte le forze, sogno le vacanze, sogno giornate intere trascorse con la mia famiglia, sogno tanto tempo da dedicare a me e alle mie passioni..naturalmente il blog rientra al primo posto in quella lista di cose a cui deicarmi..
Non mi stancherò mai di dire che per me è diventato davvero importante, come non avrei mai creduto prima di cominciare e fosse per me, mi ci dedicherei anima e cuore 24 ore su 24..la realtà delle cose è diversa e come spesso accade la realtà di tutti i giorni prende il sopravvento e ci ritroviamo a dover far ruotare le nostre giornate attorno a quello che dobbiamo fare che ,assai di rado, concide con quello che  vorremmo fare..
Quello che mi consola ogni volta è tornare e ritrovarvi, sempre carine e  dolcissime..siete proprio preziose!
La ricetta di oggi è un cake morbido e profumato, reso particolare dalla nota croccante dei semini i papavero inseriti nell'impasto; indispensabile a mio avviso la nota acidula della glassa che ava a dare carattere e ne intensifica in maniera davvero piacevole l'aroma agrumato.






125 gr di burro morbido
150 gr di zucchero semolato
i semini di mezza bacca di vaniglia o qualche goccia di estratto di vaniglia (io non l'ho messa)
3 uova medie  a temperatura ambiente
150 gr di farina autolievitante
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 pizzico di sale
1 limone
1 lime
4 cucchiai da tavola di semi di papavero
50 gr di zucchero a velo


Montate in planetaria o con un frullino il burro ammorbidito e lo zucchero, aggiungete l'estratto d vaniglia.
Continuate a montare aggiungendo poco alla volta 2 uova, l'impasto non risulterà perfettamente liscio in questa fase, ma proseguendo nella ricetta si sistemerà.
Aggiungete a questo punto l'ultimo uovo e continuate a lavorare energicamente.
Nella farina aggiungete la polvere di lievito setacciato, il sale e la scorza dei due agrumi finemente grattugiata. Incorporate tutto nella montata di burro e da ultimi unite i semi di papavero.
Versate in una teglia da plum cake (( se volete usate la carta forno) e cuocete in forno pre riscaldato a 180° per circa 35 gradi.
Una volta raffreddato sformatelo  e glassatelo con una glassa preparata miscelando lo zucchero a velo, lentamente, con il succo di agrume (per me quello del lime) fino ad ottenere una consistenza da glassaggio ( deve essere morbida ma non trasparente altrimenti scivolerà giù da dolce completamente e non lo napperà) Vi ripeto , non saltate il glassaggio perchè da davvero carattere al dolce!
Vi abbraccio forte!
Spero a prestissimo!
Doris

Share:

5 commenti

  1. Se quando torni ci lasci ricette di questo genere, sei decisamente perdonata :)
    Fantastico questo plumcake.

    RispondiElimina
  2. mmm sembra una vera delizia!!!

    RispondiElimina
  3. Perdonata! Questo dolce al profumo di limone mi attira proprio con questo caldo!
    a presto bea

    RispondiElimina
  4. bentornata alla grande con questo cake godurioso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Ma che bello il tuo blog. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così da averti sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

    RispondiElimina