Il dolce al cioccolato fondente di Nathalie

...o dovrei dire di Trish...tratto da "Cioccolato" di Trish Deseine, un libro imperdibile per chi è un amante del cioccolato, proprio come qui "dalle mie parti"... Un volume zeppo di ricette facili (e come in questo caso facilissime), bello anche solo da sfogliare come tutti i volumi della Guido Tommasi Editore (che è la mia casa editrice preferita in fatto di volumi dedicati al mondo del food proprio per le immagini meravigliose che li caratterizzano).
5 ingredienti, 5 minuti o poco più per realizzarla e una resa incredibile! Seguite un paio di accorgimenti che vi darò dopo e non potete davvero non rimanere estasiati dalla bontà di questa torta!


INGREDIENTI

200 g di cioccolato fondente di ottima qualità
200 g di burro
5 uova
1 cucchiaio di farina
250 g di zucchero

Preriscaldate il forno a 190°.
Sciogliete il burro con il cioccolato, potete scegliere sia di procedere al microonde o, come ho fatto io, a bagnomaria. Una volta sciolti aggiungetevi lo zucchero e lasciate raffreddare un pochino..
A questo punto incorporate un uovo alla volta avendo cura di attendere che ogni uovo sia assorbito bene prima di aggiungere il successivo.. Per ultimo unite un cucchiaio di farina setacciata e mescolate. Trasferite in una tortiera con carta forno e infornate  per circa 22 minuti.
Estraetelo dal forno quando sarà ancora tremolante al centro. Lasciate raffreddare e riposare per bene (io l'ho lasciata una mezza giornata in frigorifero).

-Aggiungendo farina di riso otterrete un dolce adatto anche per chi non può assumere glutine

-La dose è pensata per una tortiera da 20 cm di diametro, in questo tipo di dolce non vale la prova stecchino  perchè una volta estratto il centro del dolce sarà ancora liquido, dopo il riposo, rapprendendosi, assumerà la consistenza scioglievole, quasi un cioccolatino più che una torta. Io ho proceduto per prove e ho realmente provato a scuotere la tortiera per verificare che i bordi fossero cotti ma l'interno tremante, proprio come indica l'autrice.

- Il riposo, in frigo, è un passaggio fondamentale! 

- La qualità del cioccolato è altrettanto fondamentale, ne dipende il risultato finale perchè come avrete intuito è lui a farla da padrone in questa ricetta!

Poco tempo, poca fatica...non poteva essere anche con poche calorie!!!!

Alla prossima
Doris

Share:

3 commenti

  1. Anche una bella idea per smaltire le uova di pasqua!!!!

    RispondiElimina
  2. Golosissima ma anche nella da vedere,semplice così coma piace a me,buon weekend

    RispondiElimina